Nomina della Commissione Giudicatrice

Di seguito si comunicano i membri della Commissione Giudicatrice:

MEMBRI TITOLARI:

  • Ing. Michele Fasoli, rappresentante della Stazione Appaltante, con funzioni di Presidente;
  • Arch. Roberto Carollo, rappresentante designato dalla Stazione Appaltante;
  • Arch. Sofia Marchesini, esperto dell'oggetto di Concorso dall'Ordine degli Architetti P.P.C. di Verona;
  • Arch. Anna Grazi, rappresentante designato dall'Ordine degli Architetti P.P.C. di Verona, esperto in beni monumentali;
  • Arch. Guido Paloschi, esperto dell’oggetto di Concorso individuato dalla Stazione Appaltante.

MEMBRI SUPPLENTI:

  • Ing. Valerio Petronilli, rappresentante della Stazione Appaltante, con funzioni di Presidente;
  • Arch. Emanuela Zorzoni, rappresentante designato dalla Stazione Appaltante;
  • Arch. Michele Moserle, rappresentante designato dall'Ordine degli Architetti P.P.C. di Verona, esperto nell’oggetto del concorso;
  • Arch. Cesare Benedetti, esperto in beni monumentali, individuato dall'Ordine degli Architetti P.P.C. di Verona;
  • Arch. Cristina Formaggio, esperto dell’oggetto di Concorso individuato dalla Stazione Appaltante. 1

In allegato alla presente comunicazione si pubblica:

  • Curriculum vitae dei membri titolari e dei membri supplenti
  • Determina 6421 DEL 13/12/2019

 

Curriculum Vitae Arch. Cesare Benedetti Curriculum vitae Arch. Roberto Carollo Curriculum vitae Ing. Michele Fasoli Curriculum vitae Arch. Cristina Formaggio Curriculum vitae Arch. Anna Grazi Curriculum vitae Arch. Sofia Marchesini Curriculum vitae Arch. Michele Moserle Curriculum vitae Arch. Guido Paloschi Curriculum vitae Ing. Valerio Petronilli Curriculum vitae Arch. Emanuela Zorzoni Determina nomine Commissione

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione è disponibile nella sezione documenti

Seduta di generazione delle chiavi informatiche

Si comunica che la seduta di generazione delle chiavi si terrà il 7 gennaio 2020, alle ore 9.30, presso la Saletta Gare Contratti - 5° piano di Palazzo Barbieri - scala B, Piazza Bra n. 1, Verona.

Parco della Cultura Urbana

L'obiettivo dell'Amministrazione del Comune di Verona è acquisire uno studio di fattibilità finalizzato alla realizzazione del “Parco della Cultura Urbana” all’interno delle Mura Magistrali cittadine, in un’area situata nell’ambito compreso tra Porta San Zeno e Porta Palio.

L’inserimento di questa funzione all’interno del parco dovrà essere stimolo e motivo di riqualificazione e rigenerazione dell’intera area, favorendo la fruizione dell’ambito tra le due Porte e creando un nuovo sistema di percorsi e relazioni, pur garantendo la conservazione dei caratteri morfologico / ambientali / architettonici, in coerenza con il carattere storico ambientale dell’area