NOMINA COMPONENTI GIURIA

Di seguito si pubblicano i nominativi dei membri della Commissione, effettivi e supplenti:

Membri effettivi
- Ing. Enrico Carli – Responsabile Terzo Settore – Servizi Tecnici e Patrimonio del Comune Castelfidardo (presidente)
- Arch. Nicola Montini, iscritto Ordine Architetti P.P.C. della provincia di Ravenna
- Ing. Gilberto Martinelli, iscritto presso l’Ordine Ingegneri della provincia di Ancona
- Arch. Francesca Bruni
- Sig. Beniamino Bugiolacchi di Castelfidardo (AN)
- Dott.ssa Benedetta Natali, amministrativo presso l’Ufficio Lavori Pubblici del Comune di Castelfidardo (segretario)

Membri supplenti
- Ing. Ranieri Bocchini – Responsabile Quarto Settore -Urbanistica Edilizia Privata- del Comune di Castelfidardo (presidente)
- Arch. Assunta Iovacchini, iscritto Ordine Architetti P.P.C. della provincia di Chieti
- Ing. Dora De Mutiis, iscritto presso l’Ordine Ingegneri della provincia di Ancona
- Ing. Camilla Tassi
- Sig. Eugenio Paoloni di Castelfidardo (AN)
- Dott.ssa Fabiola Pia Grana, amministrativo presso l’Ufficio della Polizia Locale del Comune di Castelfidardo (segretario)

Importante: nei casi in cui un concorrente rilevi condizioni di incompatibilità con uno o più membri della Commissione giudicatrice, è tenuto, pena l'esclusione, a compilare il modulo elettronico di Segnalazione di incompatibilità presente nel sito del concorso.
Il modulo sarà attivo a partire dal 23 novembre p.v., l'invio dovrà essere effettuato entro le ore 24:00 del 28 novembre p.v.
Il concorrente, compilando il modulo, dovrà indicare nome e cognome del giurato incompatibile e, affinché sia garantito l’anonimato, non dovrà inserire dati personali, ma esclusivamente il codice di primo e secondo grado utilizzati durante l’iscrizione al concorso. Le motivazioni delle incompatibilità segnalate saranno rese al RUP soltanto dopo la decriptazione dei documenti e dovranno fare espresso riferimento all’art. 77, comma 6 del codice dei contratti. Resta ferma ogni responsabilità civile e penale in capo al concorrente responsabile della sostituzione di un giurato, non motivata ai sensi del sopra richiamato art. 77, comma 6.

Determina

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione è a disposizione per il download nella sezione Documenti. 

SEDUTA PUBBLICA DI GENERAZIONE DELLE CHIAVI

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi si terrà, in modalità informatica, il 25 ottobre alle ore 11.30
Il link per accedere è il seguente: https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_ZDMyN2ZkODUtOTNkZi00OTI1LWE0YTYtNjhlMTFlMjE5YTEx%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%22bc353bb8-bc22-4747-83c8-d8c9e8365015%22%2c%22Oid%22%3a%22a483b06c-85d4-4f60-8eb6-459477340dc3%22%7d

Ri attivazione del concorso

Si comunica che il concorso è stato ri attivato.
La sezione Scadenze è stata aggiornata e il diciplinare è stato aggiornato con il nuovo calendario

Momentanea sospensione del concorso

Si comunica che il concorso è temporaneamente sospeso in quanto è in via di definizione un nuovo calendario. 
L’ aggiornamento delle scadenze è conseguenza della volontà dell’ Amministrazione Comunale di concedere una proroga ai termini definiti dal calendario attualmente pubblicato.
 

Aggiornamento sezione documenti

Si comunica che, nella sezione Documenti, è stato caricato il DIP aggiornato alla data odierna

Riqualificazione urbana del centro storico

L’Amministrazione Comunale di Castelfidardo ha rilevato la necessità di avviare un processo di riqualificazione delle vie e dei principali spazi pubblici del centro storico del Comune di Castelfidardo, creando connessioni di valenza turistico-culturale tra i diversi attrattori della città e migliorando l’accessibilità e la mobilità pedonale.
 
Nello specifico, l’intervento progettuale dovrà riguardare la riqualificazione delle principali vie, piazze, accessi e spazi pubblici del centro, ispirandosi ai criteri di minore impatto ambientale e di massima fruibilità e accessibilità e rispondendendo alle neccessità sociali in materia di assetto dello spazio e miglioramento della qualità e bellezza urbana con strategie di intervento in grado di rendere maggiormente visibile l’identità complessiva della città, creando connessioni tra i principali attrattori culturali del centro storico in un’ottica di valorizzazione e maggiore riconoscibilità del patrimonio locale sia per i visitatori che per gli stessi  cittadini.