Codici ammessi al secondo grado e verbale commissione

Si pubblicano i codici ammessi al secondo grado e il verbale della commissione:

  • 68X1BC0T
  • H4K7GYCA
  • BCI83JUW

COMMENTO DELLA GIURIA   

La commissione riporta un breve commento come contributo per lo sviluppo dei progetti nel secondo grado di concorso:

Si suggerisce di prestare attenzione all’aspetto viabilistico con l’obiettivo di raggiungere la giusta sintesi fra il mantenimento di un idoneo numero di stalli auto e la valorizzazione del viale; oltre ad una attenzione alla sua vocazione commerciale e di conservazione e valorizzazione del patrimonio storico artistico. Si suggerisce in fine di riuscire a dare un carattere chiaro e ben delineato alle due piazze senza limitarne i vari tipi di fruizione.

Verbale commissione per il primo grado

AGGIORNAMENTO COMPONENTI GIURIA

A seguito di segnalazione di incompatibilità, la commissione giudicatrice è così composta: 

  • Arch. Federico Zuanier in qualità di Presidente;
  • Arch. Freschi Matteo in qualità di esperto;
  • Ing. Fabbri Stefano in qualità di esperto interno all’Amministrazione;

NOMINA COMPONENTI GIURIA

Di seguito si pubblicano i nominativi dei membri della Commissione, effettivi e supplenti:

Membri effettivi:

  • Arch. Pretolani Alessandro
  • Arch. Federico Zuanier
  • Ing. Fabbri Stefano

 

Membri supplenti:

  • Arch. Freschi Matteotti*
  • Arch. Nicolucci Rita

 

*ERRATA CORRIGE A causa di mero errore di battitura si rettifica il seguente nominativo di un membro supplente della commissione: Freschi Matteo 

Importante: nei casi in cui un concorrente rilevi condizioni di incompatibilità con uno o più membri della Commissione giudicatrice, è tenuto, pena l'esclusione, a compilare il modulo elettronico di Segnalazione di incompatibilità presente nel sito del concorso.

Il modulo sarà attivo a partire dal 13 ottobre p.v., l'invio dovrà essere effettuato entro le ore 24:00 del 17 ottobre p.v.
Il concorrente, compilando il modulo, dovrà indicare nome e cognome del giurato incompatibile e, affinché sia garantito l’anonimato, non dovrà inserire dati personali, ma esclusivamente il codice di primo e secondo grado utilizzati durante l’iscrizione al concorso.

Le motivazioni delle incompatibilità segnalate saranno rese al RUP soltanto dopo la decriptazione dei documenti e dovranno fare espresso riferimento all’art. 77, comma 6 del codice dei contratti. Resta ferma ogni responsabilità civile e penale in capo al concorrente responsabile della sostituzione di un giurato, non motivata ai sensi del sopra richiamato art. 77, comma 6.

Comunicazione in merito all'istanza di partecipazione

Si conferma che il versamento all'Autorità di vigilanza non è dovuto come indicato all'articolo 3.11 del disciplinare di concorso. Quanto riportato in calce al modello di istanza di partecipazione, in cui si chiede di allegare il versamento, è un refuso e non deve essere considerato

Quesiti di primo grado

Si comunica che alla data di scadenza per l'invio dei quesiti relativi al primo grado non sono pervenute domande

CHIAVE PUBBLICA DI CRITTAZIONE

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione è a disposizione per il download nella sezione Documenti.

DATA SEDUTA PUBBLICA DI GENERAZIONE DELLE CHIAVI

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi si terrà, in modaltià telematica, giovedì 04 agosto alle ore 10:30.

Per accedere: https://meet.google.com/dno-gtut-rxn

Concorso di progettazione per la riqualificazione dell’asse centrale di Viale Matteotti, da Piazza Garibaldi a Piazza Sant’Antonio - Predappio

Il concorso nasce dalla volontà del Comune di Predappio di rigenerare uno spazio centrale per il suo capoluogo, ricco di importanza strategica, economica, turistica e storica: Viale Matteotti nel tratto del viale monumentale che va da Piazza Garibaldi a Piazza Sant’Antonio.

L’obiettivo del concorso è principalmente quello di Riqualificare l’asse storico centrale del capoluogo della città per rafforzare la coesione economica, l’occupazione, la produttività, la competitività e lo sviluppo turistico del territorio.

L’area oggetto di concorso comprende un ambito di spazi pubblici esterni lungo l’asse centrale di Viale Matteotti nel tratto che va da Piazza Garibaldi a Piazza Sant’Antonio di importanza strategica per il Comune di Pradappio:

  • Piazza Garibaldi utilizzata per feste, sagre, mercati e piccoli eventi, caratterizzata dalla presenza dello storico portico semicircolare che gli fa da cornice
  • Viale Matteotti, asse principale di accesso alla città e di vita collettiva in cui si affacciano diverse attività economiche molto importanti per la città di Predappio, oltre ad essere caratterizzato dalla presenza di diversi edifici dalla grande importanza storico-architettonica testimoni di un determinato periodo storico dei primi del novecento.
  • Piazza Sant’Antonio, grande area pubblica utilizzata per mercati e per eventi di dimensione maggiore rispetto a Piazza Garibaldi. Circondata da diversi edifici storici e strategici per la città che gli fanno da cornice quali il Municipio con il parco urbano in cui è inserito, la Casa del Fascio e la Chiesa di San’Antonio da Padova che fa fondale scenico all’intero viale in ingresso alla città di Predappio