Il modulo quesiti non è più disponibile: quesiti e risposte, se ritenuti di interesse comune, saranno pubblicati in questa pagina.

Risposte pubblicate

Salve, chiedo cortesemente delucidazioni ed informazioni tecniche/grafiche in merito agli ambienti che si trovano apparentemente sotto la piastra del palcoscenico. Nel Quadro Economico di progetto sembra non essere presenti le spese tecniche per la progettazione architettonica (categoria prevalente) mentre sono presenti quelle per gli impianti elettrici ma non di altro tipo: è possibile specificare meglio, dal momento che le sole spese tecniche per la progettazione ammontano complessivamente a 221.553,00 euro mentre le somme a disposizione stimate sarebbero solamente 180.000,00euro. Grazie per l'attenzione.

Sotto la piastra del palcoscenico sono ubicati i camerini al servizio degli artisti di scena. La zona sotto palco è esclusa dal concorso in quanto ritenuta idonea allo scopo senza necessità di interventi. 

Per quanto concerne le spese progettuali il riferimento è il Punto 6.1 del Disciplinare.

Buongiorno Non è chiaro quale sia il numero di posti ospitati nell'attuale platea poiché nella documentazione fornita si parla di circa 700 posti mentre dall'esame delle foto tale struttura pare contenerne poco più di 400. Potete fornire chiarimenti? Grazie

La capienza attuale ordinaria della Rocca è di circa 570 posti, mentre quella attuale straordinaria per eventi puntuali come ad esempio concerti è di circa 700 posti, tale capienza si raggiunge attraverso la redazione di specifici piani di prevenzione e sicurezza che prevedono l’aggiunta di sedute temporanee e anche posti in piedi.

Buongiorno E' possibile modificare la platea esistente?

E’ possibile modificare la platea/gradinata esistente

Buongiorno. Si richiede se nella soluzione progettuale sia necessario prevedere anche i servizi igienici per il pubblico e la biglietteria. Grazie

Non è richiesta la realizzazione di biglietteria e wc per il pubblico, ma quelli temporanei esistenti possono essere riqualificati nel loro involucro mantenendo la posizione attuale.

Buongiorno. Si richiede se la soluzione progettuale possa/debba prevedere anche un riuso del mastio della rocca. Grazie

No non è previsto riuso del Mastio

Buongiorno, si chiede se è possibile fornire disegni dwg riportanti le piante e sezioni quotate della platea, del palco e della chiesa. Grazie

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata

Buongiorno, all'interno del recinto della Rocca ci sono almeno 3 padiglioni poligonali: chiedo che funzione hanno e se è prevista la loro conservazione in loco o altrove. Grazie

Si tratta di elementi in legno temporanei destinati a bar, biglietteria e wc, il bar deve essere delocalizzato e sostituito dal richiesto caffè-book, biglietteria e wc possono essere riqualificati nel loro involucro sempre con caratteri temporanei di facile smontaggio; però mantenendo l’attuale posizione.

Salve, il mio quesito riguarda la gradinata esistente e la piattaforma che funge da palco. Bisognerebbe conservare esclusivamente la posizione di questi due elementi o anche la forma e matericità? Ringrazio in anticipo per la risposta.

La gradinata può essere modificata nella forma e nei materiali, mentre il palco (che ospita i camerini nel sottopalco) può essere modificato solo nei suoi caratteri materici.

Salve a tutti, vorrei gentilmente chiedere se le alberature esistenti all'interno del recinto possono essere ricollocate in base all'idea progettuale o la loro posizione attuale deve essere rispettata? Grazie mille.

Si le alberature possono essere ricollocate in coerenza al nuovo quadro progettuale.

Buongiorno, vorrei gentilmente chiedere se il Caffè-Book deve essere creato all'interno del perimetro delle rovine della chiesetta o va posizionato all'esterno creando un rapporto diretto con quest'ultima? Inoltre, questo spazio deve essere creato in un luogo chiuso o puo' essere all'aperto, garantendo semplicemente una copertura??

L’involucro del caffè-book (copertura e pareti) deve avere un carattere temporaneo e garantire un facile montaggio e smontaggio, la sua presenza e uso dovrà valorizzare i ruderi della ex chiesa. Ovvero l’attività di pubblico esercizio dovrà essere esterna all’impianto planimetrico della ex chiesa, ma la sosta e la degustazione potranno estendersi. Anche la copertura potrà avere estensioni e favorire così la salvaguardia dei residui maschi murari della ex chiesa, evitando ulteriori e irreversibili degradi della muratura a sacco.

Il rilievo della rocca è stato fornito solo in formato .pdf. E' possibile avere il rilievo della rocca anche in formato .dwg?

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Buongiorno, Vorrei chiedere un chiarimento sui requisiti minimi necessari per la partecipazione al bando di concorso. In particolare per partecipare alla prima fase del bando basta essere professionisti iscritti all'albo oppure servono ulteriori requisiti necessari a soddisfare le richieste della seconda fase? Inoltre se più professionisti volessero partecipare in gruppo devono essere tutti iscritti all albo? Grazie dell'informazione e buona giornata

Per quanto concerne i requisiti d'iscrizione devono essere da subito applicate le indicazioni più restrittive, ovvero quelle contenute dal punto 5.2 del Disciplinare di concorso.

 

Tutti i professionisti devono essere iscritti ai propri ordini.

 

Salve, tra le richieste di elaborati c'è oltre la relazione illustrativa la "Verifica di coerenza con il programma funzionale allegato". In cosa consiste? Una stima parametrica sull'idea progettuale oppure una analisi per macro categorie di lavori? Deve essere economica e anche funzionale? Quindi contenere una stima dei costi e una stima di mq da destinare alle funzioni?

La relazione dovrà dimostrarsi coerente con il DPI, contenere una stima sintetica del costo dell’intervento proposto (anche eventualmente ripartito per macro categorie d’intervento). Il contenuto di funzionalità della relazione, invece, potrà illustrare le vie d’esodo, le modalità con cui si è previsto il trasferimento dall’esterno Rocca al palcoscenico delle attrezzature tecniche necessarie all’allestimento di pubblici spettacoli (tecnologia audio e video, tecnologia luci, strumenti musicali di grandi dimensioni ecc…).

1) Sono presenti delle costruzioni esistenti in legno. Esse devono essere conservate o possono essere oggetto di ristrutturazione / eventuale accorpamento / modifica alla sagoma ecc.? 2) Il risanamento conservativo dei ruderi della chiesa prevede che al suo interno possano essere individuate funzioni stabili (coffee book) oppure occorre conservare la natura dell'edificio come tale (stato di rudere). 3) Può essere data varietà funzionale? Conservando gli edifici esistenti e realizzando un nuovo coffee book nei pressi o all'interno dei ruderi?

Si tratta di elementi in legno temporanei destinati a bar, biglietteria e wc, il bar deve essere delocalizzato e sostituito dal richiesto caffè-book, biglietteria e wc possono essere riqualificati nel loro involucro sempre con caratteri temporanei di facile smontaggio; però mantenendo l’attuale posizione.

L’involucro del caffè-book (copertura e pareti) deve avere un carattere temporaneo e garantire un facile montaggio e smontaggio, la sua presenza e uso dovrà valorizzare i ruderi della ex chiesa. Ovvero l’attività di pubblico esercizio dovrà essere esterna all’impianto planimetrico della ex chiesa, ma la sosta e la degustazione potranno estendersi. Anche la copertura potrà avere estensioni e favorire così la salvaguardia dei residui maschi murari della ex chiesa, evitando ulteriori e irreversibili degradi della muratura a sacco.

La rocca medievale svolge funzioni di spettacolo: occorre prevedere nella stima economica quale tipo di impianto? 1) E' previsto nella stima l'individuazione di risorse per impianto audio / video oppure è escluso dal concorso? 2) Per quanto riguarda l'illuminazione si prevede illuminazione dei percorsi o predisposizione oppure un tipo di illuminazione architetturale della rocca (esterno / interno) 3) Per quanto riguarda l'illuminazione si prevede di illuminare i camminamenti (o almeno in parte) per rendere fruibili porzioni di rocca nelle ore notturne? 4) Per quanto riguarda gli impianti antincendio si prevede di utilizzare la cisterna di acqua come impianto di spegnimento?

Deve essere fornita la stima degli impianti che la proposta progettuale introdurrà.

Non deve essere previsto nessun impianto audio video.

Il tipo di illuminazione è una componente rimandata alle proposte progettuali, attualmente la Rocca viene illuminata con impianti strettamente legate alle rappresentazioni artistiche che accoglie e poi, ovviamente, rimossi.

E’ auspicabile una illuminazione permanente che valorizzi l’interno della Rocca.

Non si prevede nessuna cisterna inerente l’impianto antincendio.

Salve, è possibile prevedere l'abbattimento / ripiantumazione di alcuni alberi presenti nella zona dove è possibile prevedere l'estensione delle gradinate?

E’ possibile l’abbattimento e la nuova piantumazione delle alberature, la gradinata può essere estesa.

Salve, nel bando è previsto la destinazione di 255000 euro per Impianti elettrici e speciali IA/04 "Impianti elettrici in genere, impianti di illuminazione, telefonici, di sicurezza , di rivelazione incendi , fotovoltaici, a corredo di edifici e costruzioni complessi - cablaggi strutturati - impianti in fibra ottica - singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota di tipo complesso" Quali tipo di impianti si prevede di utilizzare? 1-Impianto illuminazione percorsi e rocca? 2-Illuminazione architetturale mura? 3- Impianto luci per piccoli concerti? 4-Impianto audio (solo per cinema o anche per concerti)? 5-Impianto video proiezione (cinema, proiezioni 3d)? 6-Impianto di videosorveglianza? 7-Impianto internet?

Il tipo di illuminazione è una componente rimandata alle proposte progettuali, attualmente la Rocca viene illuminata con impianti strettamente legate alle rappresentazioni artistiche che accoglie e poi, ovviamente, rimossi. E’auspicabile una illuminazione permanente che valorizzi l’interno della Rocca.

Gli impianti audio e luci per video proiezioni, rappresentazioni o concerti sono, ovviamente, legate agli eventi. Il progetto dovrà prevedere delle postazione quadro da cui sarà facile derivare per le attrezzature tecnologiche necessarie agli eventi (Wi-Fi, mixer, americane, amplificatori….)

Può essere previsto l’impianto di videosorveglianza.

Salve, quanto si può modellare / modificare / scavare il terreno nella pendenza della cavea senza incorrere in problemi di conservazione con la Soprintendenza?

Con una campagna di scavi eseguita nel 2014 la Soprintendenza Archeologica ha riscontrato la presenza di antiche sepolture all’interno dei ruderi della ex Chiesa, ed in particolare nella zona absidale.

Buongiorno, in rif.to alla procedura in oggetto la presente per chiedere alcuni chiarimenti in merito al possesso dei requisiti di partecipazione al concorso: 1. I requisiti richiesti all'art. 3.2.2.1 del Disciplinare di Concorso devono essere posseduti e dichiarati già in fase di I° Grado? ; non è chiaro in quanto all'art. 3.2.2 si riporta la seguente frase: "[...] i partecipanti al 2° grado del Concorso dovranno costituire un gruppo di lavoro, producendo, quale documentazione amministrativa per partecipare al secondo grado, una apposita dichiarazione sulla sua composizione, che dovrà comprendere le seguenti figure professionali [...]" mentre all'art. 5.2 si scrive: " [... ] Nel secondo grado di concorso non è possibile modificare la composizione del gruppo di lavoro che ha partecipato e superato il primo grado, fermo restando quanto invece previsto per le successive fasi di affidamento indicate al punto 3.3.2 del presente disciplinare. Non è necessaria, dunque, alcuna documentazione amministrativa aggiuntiva per l’ammissione al secondo grado. [...] ". Tali estratti sembrano apparentemente in conflitto, si chiede pertanto un chiarimento in merito. 2. I requisiti di capacità tecnica e professionale di cui all'art. 3.3.2 devono essere posseduti dal soggetto che partecipa già in fase di I° Grado? In caso di risposta affermativa per tali requisiti è possibile avvalersi dell'istituto dell'avvalimento? In attesa di riscontro si porgono, Distinti Saluti

Deve essere applicata l’indicazione più restrittiva del disciplinare, ovvero quella del punto 5.2.

Buonasera, si richiedono i seguenti chiarimenti: Pag. 5 del Bando nel paragrafo “documentazione tecnica” vengono citati i punti: “e. quadro funzionale dettagliato (elenco di tutti gli spazi con relative caratteristiche relazionali e dimensionali); f. programma planivolumetrico dettagliato” ma nel DIP non sono presenti. È possibile avere sia il quadro funzionale che il programma planivolumetrico di cui sopra? Pag 7 “Il requisito relativo all’iscrizione nel registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura deve essere posseduto: (…)” si fa presente che i liberi professionisti non hanno l’obbligo di iscrizione alla CIAA Pag 9: al paragrafo 3.3.2 è presente la frase “ciascun componente deve possedere il requisito dei due servizi di punta di cui al precedente”. Sembra che si tratti di un refuso, ad ogni modo si chiede di chiarire il significato della frase. Pag 13: tra gli elaborati testuali del 1° grado è elencata la: ”Verifica di coerenza con il programma funzionale allegato (che costituisce implicita verifica di coerenza con i limiti di costo delle opere)”. È possibile avere il programma funzionale e il documento di verifica di coerenza di cui sopra? Raggruppamento di professionisti: Posso partecipare alla prima fase come libero professionista, o come R.T.P. non costituito formato solo da architetti, modificare il raggruppamento in seconda fase per inserire il Geologo ed il tecnico antincendio ed in caso di affidamento modificare ulteriormente il raggruppamento? Pag 17: Per DPP si intende il DIP? Pag 19: tra i criteri di valutazione per il 2° grado è elencata la “Qualità tecnica del sistema costruttivo della copertura dello spazio destinato al palco e alla gradinata (fino a 26 punti)”; è quindi prevista una struttura di copertura dell’area? È possibile avere i file dwg dei seguenti file (contenuti all’interno della cartella: “Rilievo_Rocca_Leone.zip”): prospetti e sezioni, planimetria al piano di campagna, planimetria al livello di copertura, planimetria al camminamento di ronda? Quali sono le caratteristiche principali che deve possedere il Caffè-book che si deve prevedere?

- I documenti di cui alla lettera e ed f sono contenuti i n maniera diffusa all'interno del DIP;

- I singoli professionisti devono essere iscritti ai rispettivi ordini di appartenenza;

- I contenuti di cui al paragrafo 3.3.2 segnalati non debbono essere considerati in quanto mero errore materiale ;

- La verifica di coerenza deve essere formulata con riferimento ai contentui del DIP;

- Nella costituzione dei gruppi deve essere applicata l'indicazione più restrittiva ovvero quella del punto 5.2 del Disciplinare;

- Per DPP si intende DIP;

- La commissione valuterà se introdurre negli indirizzi progettuali del secondo grado un eventuale sistema di copertura;

-Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata;

- L’involucro del caffè-book (copertura e pareti) deve avere un carattere temporaneo e garantire un facile montaggio e smontaggio, la sua presenza e uso dovrà valorizzare i ruderi della ex chiesa. Ovvero l’attività di pubblico esercizio dovrà essere esterna all’impianto planimetrico della ex chiesa, ma la sosta e la degustazione potranno estendersi. Anche la copertura potrà avere estensioni e favorire così la salvaguardia dei residui maschi murari della ex chiesa, evitando ulteriori e irreversibili degradi della muratura a sacco.

 

 

Spett.le S.A., nel DIP è indicata la capienza massima per spettacoli fino a 1200 spettatori a sedere definita dalle possibili vie di fuga: è possibile conoscere quali vie sono state considerate per calcolare il massimo affollamento? Cordialmente

La capienza attuale ordinaria della Rocca è di circa 570 posti, mentre attuale quella straordinaria per eventi puntuali come ad esempio concerti è di circa 700 posti, tale capienza si raggiunge attraverso la redazione di specifici piani di prevenzione e sicurezza che prevedono l’aggiunta di sedute temporanee e anche posti in piedi. Tuttavia la capienza massima stimata per eventi straordinari è di 1200 spettatori, oltre tale soglia le tre porte storiche esistenti non sono sufficienti all’esodo.

Buongiorno, vorremmo sapere da dove avviene l'ingresso del pubblico in occasione degli spettacoli, se solo dal percorso coperto che collega il palazzo alla Rocca o da altri accessi. Inoltre vorremmo anche chiedere se il palco esistente può essere in qualche modo trasformato pur restando nell'attuale posizione (ad esempio ruotato) e le sue attuali dimensioni; se la vegetazione presente all'interno della Rocca deve essere mantenuta o può essere spostata/sostituita.

L’antico camminamento coperto proveniente dal Palazzo Ducale non viene utilizzato mai utilizzato nel corso degli eventi.

Nel caso di eventi l’accesso alla Rocca avviene dalla Porta del Leone che si trova sotto in cassero.

Il palco contiene al suo interno il sistema dei camerini, pertanto non può essere soggetto a trasformazioni volumetriche.

E’ possibile l’abbattimento e la nuova piantumazione delle alberature.

Sono un professionista abilitato sia alla professione di ingegnere che di architetto, ma iscritto all'ordine degli ingegneri. Posso partecipare in forma singola in qualità di ingegnere e in caso di vincita formare un raggruppamento temporaneo sia per la comprova dei requisiti sia per includere un architetto? In tal caso l'architetto deve figurare come mandatario?

Non è possibile partecipare in forma singole come ingegnere.

Sono un ingegnere e vorrei partecipare assieme ad un collega architetto, entrambi esercitiamo la professione in forma singola ma non abbiamo i requisiti tecnico/economici. E' necessario indicare già la composizione del raggruppamento da costituire in caso di vincita o è possibile individuarlo a valle del progetto di fattibilità?

No il raggruppamento indicato per il primo grado non può essere modificato/integrato per il secondo grado.

E' possibile realizzare strutture ipogee?

Nessun divieto.

Buongiorno, sarebbe utile conoscere la rete dei sottoservizi presente nell'area dell'intervento per ottimizzare la proposta progettuale fin da subito compatibilmente con queste disponibilità. Inoltre, sarebbe chiarificatorio definire esattamente il perimetro dell'intervento: tutto e solo l'interno della Rocca del Leone, anche gli interni delle torri, il giardino del Palazzo e le scarpate esterne sono compresi o no? Saluti.

Non esiste un rilievo della rete dei sotto servizi.

L’area oggetto di concorso è solo l’interno della Rocca.

Salve, per quanto riguarda la progettazione di un Caffè - Book da concertare con il risanamento conservativo dei ruderi della Chiesa, si chiede quale siano le dimensioni e il volume da rispettare, se sia possibile ampliare il presunto volume della Chiesa e l'impianto planimetrico.

L’involucro del caffè-book (copertura e pareti) deve avere un carattere temporaneo e garantire un facile montaggio e smontaggio, la sua presenza e uso dovrà valorizzare i ruderi della ex chiesa. Ovvero l’attività di pubblico esercizio dovrà essere esterna all’impianto planimetrico della ex chiesa, ma la sosta e la degustazione potranno estendersi. Anche la copertura potrà avere estensioni e favorire così la salvaguardia dei residui maschi murari della ex chiesa, evitando ulteriori e irreversibili degradi della muratura a sacco.

la gradonata esistente dovrà essere integralmente mantenuta o potrà essere modificata?

La gradinata può essere modificata totalmente o parzialmente.

sarebbe possibile avere un rilievo più dettagliato della gradonata e di tutto il piano interno del giardino?

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

A pag. 13 del disciplinare, tra gli elaborati testuali da trasmettere per la prima fase di concorso, è compresa la “Verifica di Coerenza”: Si chiede di precisare in cosa consista e in che formato vada presentata A pag. 14 del disciplinare, tra gli elaborati amministrativi da trasmettere per la prima fase di concorso, è indicata la “accettazione delle norme contenute nel presente disciplinare di Concorso”: si chiede se vada compilato un apposito modulo visto che non è stato messo a disposizione dei concorrenti Nel disciplinare a pag. 8 punto 3.2.2) è riportato che: <<…i partecipanti al 2° grado del Concorso dovranno costituire un gruppo di lavoro….>>, mentre a pag. 18 il punto 5.2) riporta che <>: si chiede di precisare se il gruppo di lavoro debba effettivamente essere costituito per partecipare alla seconda fase (e nel qual caso di richiede la messa a disposizione di apposita documentazione amministrativa) oppure se questo possa essere costituito a posteriori solo in caso di vittoria Si chiede se, in accordo con il comma 5 art. 152 del codice appalti, è possibile partecipare sia al primo che al secondo grado con un gruppo che non possiede il requisito in IA.04 e solo in caso di vittoria, a posteriori, integrare il gruppo con un operatore economico che possieda tale requisito. Si chiede di mettere a disposizione dei concorrenti il rilievo della gradinata esistente all’interno della Rocca Si chiede se è possibile intervenire sulle alberature presenti all’interno della Rocca, anche demolendone alcune

La verifica di coerenza richiesta è riferita al DPI. Rispetto alla composizione del gruppo si applica l’indicazione più restrittiva del disciplinare, ovvero quella del punto 5.2.

Buongiorno. E' possibile demolire integralmente la struttura in cemento armato esistente e sostituirla?

E’ possibile la demolizione dell’attuale gradinata, ma non del palco.

ma se chiedete il coffebook con il recupero della ex chiesa e la progettazione dell'arena mantenendo lo stesso impianto planimetrico senza fornire nessun rilievo e nessun dwg, mi chiedete come è possibile fare un progetto?

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

è possibile avere un rilievo della gradinata esistente?

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Domande: 1_ Al punto 4.1 si parla di: “Verifica di coerenza con il programma funzionale allegato” ma nella documentazione non l’ho trovato. Potreste dare più dettagli rispetto a questo punto? 2_Al punto 4.1 si parla di: Relazione illustrativa - massimo 2 facciate formato A4 - orientamento verticale. È possibile inserire una testatina (anonima) della Relazione? Se si, essa deve rientrare nelle 2 facciate?

La verifica di coerenza richiesta è riferita al DPI. La relazione deve essere priva di cosiddette “testatine”.

Buongiorno, avrei bisogno di chiarimenti riguardo la necessita di servizi igienici per eventuale personale del caffèbook e anche per eventuali spettatori, vorrei sapere se sono oggetto di progetto oppure se sono già presenti nella preesistenza.

All’interno della Rocca vi sono n. 3 elementi in legno temporanei destinati a bar, biglietteria e wc, il bar deve essere delocalizzato e sostituito dal richiesto caffè-book, biglietteria e wc possono essere riqualificati nel loro involucro sempre con caratteri temporanei di facile smontaggio; però mantenendo l’attuale posizione.

Buongiorno, vorrei chiedere delucidazione sull'incongruenza tra il punto 3.2.2 del bando riguardante la possibilità di formare nel 2° grado il gruppo di lavoro con le figure richieste e il punto 5.2 del bando in cui risulta che "Nel secondo grado di concorso non è possibile modificare la composizione del gruppo di lavoro che ha partecipato e superato il primo grado". Grazie

Deve essere applicata l’indicazione del disciplinare più restrittiva, ovvero quella del punto 5.2.

Tra i criteri di valutazione della seconda fase del concorso è indicato "qualità tecnica del sistema della copertura dello spazio destinato al palco e alla gradinata": questa specificità è da intendersi quale superficie di calpestio oppure come una vera costruzione per proteggere dalle inteperie, cosa non indicata nel DPP e pare incompatibile con la previsione di spesa economica e di impatto ambientale. Si rimane in attesa di un positivo riscontro.

Non sono richieste coperture, si tratta di un mero refuso, il riferimento era alle finiture.

Sarebbe possibile mettere a disposizione le sezioni dello stato di fatto, e in generale il materiale contenuto nell'archivio "Rilievo_Rocca_Leone", in formato DWG?

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Salve, cosa occorre fare con le strutture esistenti in legno? Demolizione e ricostruzione? Accorpamento di volumetrie? Restauro?

All’interno della Rocca vi sono n. 3 elementi in legno temporanei destinati a bar, biglietteria e wc, il bar deve essere delocalizzato e sostituito dal richiesto caffè-book, biglietteria e wc possono essere riqualificati nel loro involucro sempre con caratteri temporanei di facile smontaggio; però mantenendo l’attuale posizione.

Si chiede di fornire il rilievo della vegetazione effettiva all’interno della Rocca (se possibili con indicazioni su specifiche essenze e su cosa può o non può essere abbattuto o trasferito).

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

E’ possibile l’abbattimento e la nuova piantumazione delle alberature.

Si chiede di fornire fotografie interne al recinto della Rocca. Tali fotografie saranno utili alla realizzazione dei fotoinserimenti funzionali a un’illustrazione completa dei progetti.

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Si chiede di fornire informazioni circa l’oggetto antistante le rovine della chiesa, di pianta quadrata, indicato sul dwg.

L'oggetto antistante le rovine della Chiesa segnalato è la piccola cabina di proiezione dei cinema estivi.

Si chiede di fornire documentazione relativa al vincolo di tutela monumentale apposto sulla Rocca del Leone con Regio Decreto del 20.11.1918.

Attingendo alla documentazione pubblicata nel sito istituzionale della Soprintendenza di Perugia si evince quanto segue: “i vincoli non hanno un numero proprio ma si caratterizzano dalla denominazione e dalla data del provvedimento”, nel nostro caso il vincolo è denominato “cinta triangolare con torre e castello”, il riferimento normativo di vincolo è la Legge n. 364/1909.

Si chiede di fornire disegni di rilievo in prospetto delle rovine della chiesa.

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Si chiede di fornire dwg delle curve di livello dettagliate interne alla Rocca.

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Il DIP al punto "Obbiettivi da perseguire" indica: "La finalità è quella di riqualificare e valorizzare l’interno della Rocca del Leone, rafforzando la presenza qualitativa dei posti a sedere fino ad un massimo di n. 1200 con una previsione compatibile con la “conca” esistente e con l’attuale posizione della piastra/palcoscenico. Inoltre dovrà essere previsto un Caffè-Book da concertare con il risanamento conservativo dei ruderi della Chiesa." Tali indicazioni riguardo l'attuale posizione del palcoscenico e l'attuale conca esistente prefigurano un progetto di sola integrazione dei 700 posti attuali? Oppure il progetto, pur nel rispetto dei vincoli dell'area e delle richieste può prevedere la creazione di una nuova area per spettacoli/cinema/concerti all'interno della Rocca?

Il progetto proposto dovrà mantenere inalterato il corpo di fabbrica del palcoscenico, in quanto nel sottopalco sono posizionati i camerini per gli artisti ritenuti idonei allo scopo senza ulteriori interventi. Pertanto per quanto concerne il palcoscenico la proposta progettuale non potrà prevedere la demolizione e ricostruzione, mentre tale trasformazione è possibile per l’elemento gradinata e necessario per l’attuale elemento bar.

Dal disciplinare si cita "Il requisito relativo all’iscrizione nel registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio Industria, Artigianato e Agricoltura deve essere posseduto: - [Nel caso di Raggruppamento temporaneo/GEIE] ciascuno dei partecipanti al Raggruppamento temporaneo/GEIE" ... si chiede se tale requisito valga anche per i singoli operatori economici non appartenenti a Società d'ingegneria e S.T.P. dato che i raggruppamenti devono essere verticali o misti.

Il requisito non è necessario per singoli professionisti non appartenenti a società d’ingegneria o STP.

Ai fini della conservazione del rudere della chiesa e in relazione all’elaborato che illustra le campagne di scavo condotte su tale manufatto (vd Campagna-Scavo_Paolo_Bruschetti_Stefano_Spiganti_2016_L), sarebbe possibile rendere nota la condizione di tali scavi e se la conservazione comprende anche questi ultimi?

Dopo la campagna di scavi del 2014 è stata effettuata la ricopertura dei medesimi, l’interno della ex chiesa oggi è un piano in terra battuta. Nel progetto possono essere previste modalità di conservazione che consentano anche la percezione degli elementi attualmente ricoperti.

Si chiede se già in questa fase vada effettuata, in merito al verde, la specifica dell’elenco dei trattamenti/prodotti da utilizzare e vada già pensato un sistema d'irrigazione.

Le scelte progettuali inerenti la componente delle essenze vegetali (prato, arbusti, alberi) dovranno garantire i parametri ecologici di fornitura e i caratteri scarsamente idrovori delle medesime. Conseguentemente dovrà essere descritto l’eventuale impianto di irrigazione.

In riferimento al Caffè-book si chiedono specifiche dimensionali e funzionali.

No, sono di libera scelta progettuale.

Nel DIP si fa riferimento ad una cisterna per la raccolta delle acque nel giardino interno alla Rocca. Sarebbe possibile avere maggiori informazioni riguardo al relativo posizionamento? e ad oggi risulta funzionante?

La cisterna di raccolta esistente è posta all’esterno del perimetro della Rocca, quindi la sua posizione non ha alcuna interferenza progettuale.

Si cita dal DIP “Inoltre dovrà essere previsto un Caffè-Book da concertare con il risanamento conservativo dei ruderi della Chiesa.” Si chiede se il risanamento conservativo dei ruderi della Chiesa sia oggetto del presente bando di concorso, o se sarà affidata a soggetti esterni.

Il risanamento conservativo è oggetto del concorso.

Si chiede se sia possibile la condivisione di ulteriori elaborati grafici oltre a quelli già messi a disposizione, in particolar modo il rilievo (anche in alzato) del rudere della Chiesa.

Non è prevista integrazione della documentazione pubblicata.

Nel generare il PassOE il portale Anac, quando si ricerca la gara tramite CIG, riporta quanto segue: " Il CIG indicato non esiste o non è stato ancora definito". Pertanto non risulta possibile proseguire con la creazione del PassOE. Si attendono delucidazioni in merito. Grazie mille

Il CIG gara è stato PERFEZIONATO, il problema dovrebbe essere risolto.

Sul retro della piastra/palcoscenico sono presenti due scale che scendono ad un livello inferiore. Verificando la documentazione fornita non si trova alcun riscontro della presenza di tali elementi. Si chiedono maggiori informazioni a tal proposito.

Le scale portano al sottopalco dove sono posizionati gli attuali camerini, ritenuti adeguati allo scopo e non interessati dal concorso.

Nel Capitolo 4.1 del Bando si parla di "programma funzionale allegato". Tale programma funzionale corrisponde al DIP o è un elaborato separato (che non trova riscontro nei documenti allegati)? In tal caso se ne chiede la condivisione.

Corrisponde al DIP.

È possibile costruire una volumetria all’interno del sedime dei ruderi della chiesetta?

Non è vietato, ovviamente nel rispetto di quanto evidenziato dalla campagna di scavi archeologici.

Vi sono vincoli particolari rispetto agli alberi presenti all’interno della Rocca? Ė possibile tagliare o eliminare alcuni alberi ripensando anche ad un eventuale ripiantumazione e conseguentemente ad un ridisegno del verde?

Le alberature esistenti possono essere trasformate, attraverso abbattimenti e nuove piantumazioni coerenti con la proposta progettuale.

I padiglioni attualmente presenti compresa la cabina di regia sono vincolati o vi è la possibilità di modificare o eliminare o riposizionare la superficie di questi ultimi? Quali sono le funzioni e la metratura richiesta per la riconfigurazione degli spazi richiesti? È possibile creare più padiglioni o si predilige un unico volume costruito? La gradinata esistente deve necessariamente essere manutenuta inglobandola con l’ ampliamento dei posti richiesti o può essere rivista nella sua totalità? Vi sono materiali prescrittivi per la costruzione dei nuovi manufatti?

All’interno della Rocca vi sono n. 3 elementi in legno temporanei destinati a bar, biglietteria e wc, il bar deve essere delocalizzato e sostituito dal richiesto caffè-book, biglietteria e wc possono essere riqualificati nel loro involucro sempre con caratteri temporanei di facile smontaggio; però mantenendo l’attuale posizione.

La gradinata esistente può essere parzialmente o totalmente rivista in un assetto coerente con la proposta progettuale.

Nessuna prescrizione rispetto ai materiali che fanno parte della proposta progettuale.