Pubblicazione codici ammessi al secondo grado e aggiornamento calendario date

Di seguito si pubblicano i codici ammessi al secondo grado

  • LVCM69SB
  • 27I04V20

COMUNICAZIONE DELLA COMMISSIONE AI CONCORRENTI
In particolare la Commissione ritiene di evidenziare, al fine di conseguire al termine del concorso un risultato di alta qualità, che i concorrenti verifichino ed approfondiscano l’estensione dell’intervento verso attigue zone ad alta domanda di mobilità dolce, prima tra tutte il complesso Universitario di Santa Sofia con accesso da viale Andrea Doria. Appare, inoltre, superflua l’individuazione di piste ciclabili all’interno della ZTL viste le precipue caratteristiche di quest’ultima (quale ad esempio la via Etnea). Si dovranno limitare al massimo le percorrenze ciclabili sui marciapiedi; così come limitare, in un'ottica di lungo periodo, le bici lungo le corsie preferenziali dei bus. Tali condivisioni si reputano necessarie per garantire la connettività della rete per cui, ove possibile, devono essere valutate altre soluzioni (i.e. eliminazione parcheggi). Appare necessario che sia aggiunto il dettaglio del senso di marcia delle corsie/piste sulle mappe e produrre un'analisi dell'incidentalità/sicurezza di questi percorsi proposti. Si segnala altresì la necessità di meglio specificare e esporre scelte relative a sostituzione e/o implementazione di delimitatori di corsia, proponendo soluzioni idonee anche in riferimento alle generali caratteristiche di sicurezza da considerarsi tra le priorità delle nuove scelte operate. Si sottolinea che anche gli interventi raccomandati dovranno essere ricompresi all’interno delle somme previste in bando di gara e relativo disciplinare, esponendo opportunamente il CME di max di tutto l’intero intervento proposto, fermo restando i punteggi di premialità che verranno attribuiti alla proposta che su tale aspetto sarà resa in forma meglio articolata.

Si comunica inoltre che la sezione Scadenze è stata aggiornata con le nuove date di chiusura

Pubblicazione codici ammessi al secondo grado

Si comunica che la Commissione si riunirà domani - 03/08/2021 - e successivamente, nei prossimi giorni, verranno comunicati i codici ammessi al secondo grado e le relative date di concorso aggiornate.

 

Nuova nomina della commissione giudicatrice e aggiornamento date

In allegato si pubblica la determina di nomina della commissione giudicatrice.

Si comunica che il modulo per la segnalazione di incompatibilità sarà attiva dal 21 luglio.
Importante: nei casi in cui, un concorrente rilevi condizioni di incompatibilità con uno o più membri della Commissione giudicatrice, è tenuto, pena l'esclusione, a compilare il modulo elettronico di Segnalazione di incompatibilità presente nel sito del concorso. L’invio del modulo dovrà essere effettuato entro le ore 24:00 del 26 luglio p.v.. Il concorrente, compilando il modulo, dovrà indicare nome e cognome del giurato incompatibile e, affinché sia garantito l’anonimato, non dovrà inserire dati personali, ma esclusivamente il codice di primo e secondo grado utilizzati durante l’iscrizione al concorso. Le motivazioni delle incompatibilità segnalate saranno rese al RUP soltanto dopo la decriptazione dei documenti e dovranno fare espresso riferimento all’art. 77, comma 6 del codice dei contratti. Resta ferma ogni responsabilità civile e penale in capo al concorrente responsabile della sostituzione di un giurato, non motivata ai sensi del sopra richiamato art. 77, comma 6.

Si comunica inoltre che sono in fase di aggiornamento le date relative al secondo grado di concorso.

Nomina commissione

Comunicazione inerente la Commissione giudicatrice

Si comunica che due membri della commissione giudicatrice dell'Ordine degli Architetti di Catania si sono dimessi e poiché occorre rinominarli, la procedura dei lavori della commissione giudicatrice è sospesa in attesa che si provvederà alla pubblicazione del nuovo provvedimento dirigenziale con la nuova nomina della commissione giudicatrice.

Comunicazione inerente la Commissione giudicatrice

Pubblicazione nominativa commissione giudicatrice e apertura del periodo per la segnalazione di incompatibilità

Si pubblica la determina di nomina della commissione giudicatrice. Si comunica che il modulo per la segnalazione di incompatibilità sarà attiva dal 9 giugno.

Importante: nei casi in cui, un concorrente rilevi condizioni di incompatibilità con uno o più membri della Commissione giudicatrice, è tenuto, pena l'esclusione, a compilare il modulo elettronico di Segnalazione di incompatibilità presente nel sito del concorso. L’invio del modulo dovrà essere effettuato entro cinque giorni dalla data di pubblicazione della stessa commissione, e cioè entro le ore 24:00 del 13 giugno p.v.. Il concorrente, compilando il modulo, dovrà indicare nome e cognome del giurato incompatibile e, affinché sia garantito l’anonimato, non dovrà inserire dati personali, ma esclusivamente il codice di primo e secondo grado utilizzati durante l’iscrizione al concorso. Le motivazioni delle incompatibilità segnalate saranno rese al RUP soltanto dopo la decriptazione dei documenti e dovranno fare espresso riferimento all’art. 77, comma 6 del codice dei contratti. Resta ferma ogni responsabilità civile e penale in capo al concorrente responsabile della sostituzione di un giurato, non motivata ai sensi del sopra richiamato art. 77, comma 6.

Provvedimento nomina commissione

CIG concorso

Per agevolare le procedure sul sito dell'ANAC si riporta di seguito il CIG relativo al concorso:

CIG 87124637E8

Pubblicazione risposte ai quesiti

Si comunica che - nella sezione Quesiti - è stato pubblicato il verbale contenente le domande e le risposte giunte per il primo grado.

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che, nella sezione Documenti, è stata caricata la chiave pubblica di crittazione

Seduta pubblica di generazione delle chiavi

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi informatiche si terrà, in modalità telematica, il giorno 29 aprile alle ore 10.30.
I partecipanti potranno collegarsi cliccando qui: Microsoft Teams

Reti della mobilità dolce per la sostenibilità urbana - Catania

L’intervento interessa diverse arterie stradali della Città, sia esse interessanti il centro storico, sia esse riguardanti le vie di circolazione esterna alla cintura urbana. La mobilità sostenibile è un sistema di mobilità urbana in grado di conciliare il diritto allo spostamento con l'esigenza di ridurre l'inquinamento e le esternalità negative, quali le emissioni di gas serra, lo smog, l'inquinamento acustico, la congestione del traffico urbano e l'incidentalità.

L’ obiettivo che ci si è prefissati è quello di riprendere, ove consentito, e /o di creare una mobilità sostenibile, in grado di inglobare nel territorio Catanese differente per morfologia territoriale che per differenze culturali e storiche, il concetto di sinergia tra trasporto pubblico e privato a motore, con necessità e bisogno di mobilità “alternativa” dei pedoni e di chi utilizza la bicicletta.

L'intento è quello di creare una rete ciclabile cittadina, integrata con gli attrattori e con i nodi di interscambio quali metropolitana, ferrovia bus, BRT, aeroporto, parcheggi, bike sarin, la nuova infrastruttura dovrà inoltre soddisfare anche gli aspetti legati all’attrattività, alla sicurezza ed all’innovazione.

La nuova infrastruttura dovrà inoltre soddisfare anche gli aspetti legati all’attrattività, alla sicurezza ed all’innovazione