Avviso in merito al gruppo di lavoro

Si precisa che nell'ambito di questo grado di concorso è stato enucleato il gruppo di lavoro previsto nella tabella 2, nello spirito di ricomprendere tutte le attività oggetto dei servizi di ingegneria e architettura richiesti ai fini della esecuzione delle attività oggetto del concorso. A tale proposito si specifica che nell’ambito di quanto richiesto, in merito ai titoli che ciascuna figura deve possedere, implicitamente viene dato per assodato (con particolare riferimento ai codici 2, 6, 7 ed 8) che ciascuna figura (ingegnere/architetto) effettui le attività nell'ambito delle rispettive competenze come disciplinate dalla normativa di riferimento e in ossequio delle previsioni e dei contenuti ivi stabiliti. La tabella è enucleativa delle professionalità richieste stabilendo un numero minimo di figure professionali ma non di professionisti

Chiave pubblica di crittazione

Si comunica che la chiave pubblica di crittazione è a disposizione per il download nella sezione Documenti

Seduta pubblica di generazione delle chiavi informatiche

Si comunica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi informatiche si terrà, in modalità telematica, venerdì 26 febbraio alle ore 9.30.
Per assistere, i partecipanti potranno collegarsi al seguente link: http://meet.google.com/aqk-dedp-vgv

PROGETTAZIONE DEL PONTE DEFINITIVO E VIABILITÀ ALTERNATIVA IN SOSTITUZIONE DEL PONTE STORICO BURIANO

Il progetto nasce dall’esigenza di risolvere una problematica molto importante per la viabilità della Provincia di Arezzo, ovverosia il collegamento della città capoluogo con un’importante parte del territorio, la zona del Valdarno Superiore. Tale problematica è legata soprattutto al fatto che il collegamento sopra citato dipende esclusivamente da un ponte romanico, sul fiume Arno e lungo la Strada Provinciale n. 01 posto in località Ponte Buriano nel Comune di Arezzo.

La struttura del citato ponte, risale al XIII secolo (1277) e molti studiosi di Leonardo da Vinci prospettano sia la struttura del ponte raffigurata nel celebre dipinto “La Gioconda”, conservato al museo Louvre di Parigi. Oggetto del presente documento è la realizzazione di una viabilità alternativa di collegamento tra Arezzo e la zona del Valdarno Superiore, costituito da variante alla Provinciale n° 01 “dei Setteponti”, con nuovo ponte sul fiume Arno della Provincia di Arezzo.