Seduta pubblica di generazione delle chiavi

Si cominica che la seduta pubblica di generazione delle chiavi si terrà, in modalità telematica, martedì 11 maggio alle ore 11.00. Per partecipare:
https://us02web.zoom.us/j/86457549086?pwd=dDY4cC82K2xnL2NuN3ZqOENpUFQ3QT09
ID riunione: 864 5754 9086 - Passcode: 412431

Aggiornamento sezione documenti

Si comunica che, in data odierna, è stata aggiornata la sezione Documenti con il caricamento dell'allegato 6 - Planimetrie, sezioni, prospetti (file DWG compresso in formato RAR)

Ristrutturazione urbanistica polo scolastico Giulio Cesare e Giacomo Leopardi

L’obiettivo del concorso è la realizzazione di un polo scolastico ove avranno sede tre differenti scuole (infanzia, primaria, secondaria) con esigenze differenti ma che possano coesistere attraverso un’architettura funzionale oltre che confortevole.
Il progetto dovrà mirare alla qualità degli ambienti, all’innovazione della didattica e alla corrispondenza dello spazio in cui essa si svolge, al fine di connettere le esigenze attuali con quelle future della scuola.

I temi predominanti da affrontare potrebbero essere:

  • un nuovo ruolo per gli spazi connettivi quali possibili luoghi di incontro,
  • il ripensamento della funzione centrale dell’aula in una dimensione meno chiusa ed esclusiva,

il tutto ripensato per fornire nuovi stimoli pedagogici.

Una particolare cura sarà posta anche agli spazi esterni che potrebbero collaborare nello sviluppo della didattica, con la possibilità di accogliere attività e soggetti esterni anche oltre l’orario scolastico. La realizzazione del nuovo polo scolastico potrebbe e dovrebbe diventare occasione per la definizione di un intervento di portata più ampia, che possa prevedere anche l’integrazione della funzione scolastica specifica dei momenti destinati alla didattica con una serie di funzioni accessorie extra scolastiche e civiche anche in relazione alle strategie di riorganizzazione del sistema degli insediamenti e di potenziamento del sistema dei servizi e delle infrastrutture nel centro storico della città di Falconara Marittima.