Il modulo quesiti non è più disponibile: quesiti e risposte, se ritenuti di interesse comune, saranno pubblicati in questa pagina.

Risposte pubblicate

Salve. Nel documento BANDO / DISCIPLINARE si fa più volte riferimento a un "programma di Concorso", come ad esempio a pag 22. Si chiede gentilmente di chiarire dove è possibile reperire tale documento riportante questo nome, in quanto personalmente non ci risulta presente tra i documenti caricati sulla presente piattaforma. Grazie.

 

Per "programma di Concorso" deve intendersi l'elaborato "Documento di indirizzo alla progettazione" allegato al Concorso.

Si chiede se per gli elaborati progettuali del primo grado, sia ritenuto obbligatorio presentare rappresentazioni tridimensionali? oppure sono facoltative? grazie

Il bando non prevede l'esclusione dei partecipanti in assenza delle rappresentazioni tridimensionali.

Il tracciato di massima previsto per “l’asse verde” è modificabile? Nel caso non lo fosse è possibile ricevere in maggior dettaglio il tracciato dell’asse verde previsto?

Il concorso di progettazione dà la possibilità ai partecipanti, di inserire ulteriori punti di interesse rispetto ai punti definiti "principali" così come indicato a pag. 6 del Bando.

Il tracciato ciclabile previsto dal PUMS deve rimanere tale oppure è possibile modificarlo?

Il tracciato ciclabile previsto nel PUMS può essere modificato secondo le indicazioni del Bando di concorso e del Documento di indirizzo aqlla progettazione.

È possibile aver maggiori informazioni del progetto dello skatepark nel parco Mezzapesa?

Nel parchi Almirante e Mezzapesa sono terminati i lavori relativi allo skateparck, mentre sono in corso di esecuzione i lavori di un'area sosta attrezzata per cicloturisti e per attività ludiche oltre ad opere complementari (marciapiedi e pubblica illuminazione).

Il progetto della Cittadella del Carnevale è ancora in corso di esecuzione? (pp. 61 DPRU) Se si, è possibile ricevere maggior dettagli?

Attualmente nella cittadella del Carnevale sono stati completati nr. 2 capannoni laboratorio, mentre sono in corso di esecuzioni altri tre capannoni laboratorio.

Si parla di sviluppo di parco polifunzionale vocato allo sport all’aperto. Si può ignorare la sistemazione odierna delle aree del parco e le sue attrezzature ridisegnandolo ex novo pur conservando una vocazione sportiva? È possibile riconfigurare i percorsi per tracciato e materiale?

Si

È opportuno prevedere una riconversione dell’ex autodromo attraverso l’idea progettuale dal momento che l’unica criticità di cui parla il bando sia il suo isolamento? È possibile inglobarlo come uno dei punti chiave della strategia progettuale ipotizzando eventuali demolizioni o l’area ha già una sua destinazione d’uso ben definita? Se si, è possibile avere il progetto previsto?

L'"ex autodromo", di cui si parla nel documento di indirizzo alla progettazione, è identificato in Via Cristoforo Colombo e quindi asse oggetto di proposta di intervento. 

Lungo viale Cristoforo Colombo è possibile proporre un nuovo profilo stradale, ossia la riorganizzazione delle carreggiate e quindi delle piste ciclabili e della parte pedonale?

Si

L’area di sosta per cicloturisti all’interno del parco indicato come “intervento già finanziato” è da intendersi come da progettare in occasione del presente concorso o esiste già un progetto per i quali sono stati stanziati fondi.

L'area di sosta per cicloturisti è oggetto di lavori in corso di esecuzione.

Riguardo al layout, sono richieste scale specifiche per l'illustrazione del progetto?

Nella fase di 1° grado, il Bando di concorso non prevede scale specifiche per gli elaborati grafici.

È possibile progettare il parcheggio che viene definito come "ingresso al parco" e trasformarlo dandogli una nuova definizione, eliminando le zone di sosta per i posti auto attualmente esistenti?

Ciascun partecipante è libero di individuare la soluzione più opportuna.

Salve, in merito agli elaborati testuali, richiesti per il primo grado, la "verifica di coerenza" come va elaborata? si allega semplicemente il DIP prodotto dalla stazione appaltante alla restante documentazione?

La "verifica di coerenza" è il documento nel quale il concorrente dovrà attestare che i lavori previsti nell'idea progettuale, siano coerenti con il costo delle opere previste nel Bando di concorso e nel documento denominato "Calcolo del costo stimato per la realizzazione dell'opera".

Buongiorno, é possibile ripensare l' attraversamento pedonale sotto al Ponte di via Conversano ?

E' possibile ipotizzare tale soluzione, rappresentando comunque l'esistenza della strada ferrata al di sotto del ponte di Via Convenrsano e del sovrappasso pedonale San Girolamo.

E' possibile integrare nel progetto delle piccole fasce di aree private tramite esproprio o perequazione ai fini di migliorare la mobilitá dolce?

Tendenzialmente è possibile procedere ad integrare il progetto con piccole aree private nei limiti della fattiiblità dei relativi espropri.

In riferimento ai requisiti speciali richiesti per la partecipazione, in modo particolare all'"avvenuto svolgimento di due servizi attinenti all'Architettura ", è scritto che "In caso di raggruppamento, ciascun componente deve possedere il requisito dell’elenco dei servizi in relazione alle prestazioni che intende eseguire, fermo restando che il soggetto mandatario deve possedere il requisito relativo alla prestazione principale. " : a) il mandatario deve possedere sia il requisito dell'avvenuto espletamento di servizi per un importo globale pari a 1 volta l'importo stimato relativo alla prestazione principale (e quindi di V.02) che quello dei due servizi di importo totale non inferiore a 0,40 volte l'importo di V.02? Oppure per il primo requisito è sufficiente che abbia la maggioranza della quota e per il restante possono concorrere gli altri partecipanti al raggruppamento? b)nella dicitura "ciascun componente deve possedere il requisito dell’elenco dei servizi in relazione alle prestazioni che intende eseguire" si fa riferimento anche al primo requisito (importo globale) o ad entrambi (importo globale+2 servizi pari a 0,40 dell'importo Id Opere)? Questo significa che per soddisfare i requisiti di ogni Id Opere i vari componenti del gruppo non possono concorrere ognuno con la propria quota di lavori affidati?

Il p.to 3.2.1 del Bando di concorso riporta che sono ammessi esclusivamente Raggruppamenti Temporanei verticali e misti in quanto sono previste prestazioni suddivise in principali e secondarie. Pertanto, il vincitore del concorso, nella fase di affidamento dei successivi livelli della progettazione, dovrà dimostrare il possesso dei requisiti speciali richiesti al paragrafo 3.3.

Si chiede se al fine del rispetto del requisito di cui alla L.R. n.14/2008, in base al quale "sarà riservato per la seconda fase, un posto per il concorrente o i componenti del gruppo che soddisfano tale requisito ossia avere un’età non superiore a quaranta anni e iscrizione nell’albo professionale da non più di dieci anni" : 1) è sufficiente che, in caso di raggruppamento, uno dei componenti abbia tale requisito senza che sia lui il mandatario 2) se il requisito è soddisfatto anche nel caso di professionista con età non superiore a quarant'anni, ma iscritto da più di 10 anni all'albo professionale

Per il rispetto del requisito di cui alla L.R. n.14/2008, è necessario:

1) che, in caso di raggruppamento, uno dei componenti abbia tale requisito senza che sia lui il mandatario;

2) che il professionista abbia età non superiore a quarant'anni e iscrizione da non più di 10 anni all'albo professionale.